1280px-Grande_chasse_chariot.jpg
profile pic.jpg

PILLOLE DI CULTURA: Ferragosto

Chi ha viaggiato in Italia almeno una volta nel mese di agosto, sa che gli italiani amano andare in vacanza in questo mese ed il giorno 15 celebrano il “Ferragosto”, giornata dedicata alle feste con parenti ed amici con del buon cibo. Ma qual è l’origine di questa festa?  Il nome della festa di Ferragosto deriva dal latino feriae Augusti (riposo di Augusto), in onore di Ottaviano Augusto, primo imperatore romano, da cui prende il nome il mese di agosto.

Statue-Augustus.jpg
1284664ce94a45268b7018d7c9e61e70_edited.

Era un periodo di riposo e di festeggiamenti, istituito dall'imperatore stesso nel 18 a.C., che aveva origine dalla tradizione dei Consualia, feste che celebravano la fine dei lavori agricoli, dedicate a Conso, che, per i Romani, era il dio dei granai e degli approvvigionamenti.Venivano celebrate il 21 agosto durante il periodo del raccolto. Tutti i riti venivano celebrati davanti ad un altare sotterraneo del Circo Massimo, portato in superfice in occasione della festa. Questo altare simboleggia il seme, che prima è nascosto nella terra e poi da essa esce divenuto spiga. Il dio Conso era identificato come Neptunusequestris ovvero il dio Nettuno protettore degli equini simbolo dell’antico mito che vedeva il dio offrire in dono agli ateniesi di un cavallo. In tutto l’impero si organizzavano feste e corse di cavalli, asini o muli, e tutti gli animali da tiro non concorrenti erano adornati con fiori e per quel giorno non lavoravano.

37efd2b3d0cf3952170b393af8414269.jpg

Inoltre era usanza che, in questi giorni, i contadini facessero gli auguri ai proprietari dei terreni ricevendo in cambio una mancia. Anticamente, come festa pagana, era celebrata il 1° agosto. Ma i giorni di riposo (e di festa) erano in effetti molti di più: anche tutto il mese, con il giorno 13, in particolare, dedicato alla dea Diana.